Spedizioni a gratisse per ordini superiori a 30€. Nel rispetto delle nuove direttive per il COVID-19 le spedizioni partiranno dal 3 Aprile salvo nuove direttive.
vorrei ma non posso 0
Seleziona una pagina

VENI VIDI DAJE

Da «SE LALLERO» a «CHE GIANNA», da «ME COJONI!» a «CHE TAJO!», una guida internazionale per capire il romanesco (e i romani). Ma soprattutto un atto d’amore per la Capitale e la sua lingua.
In questo finto glossario, un po’ per ridere un po’ sul serio, abbiamo raccolto dalla strada le espressioni idiomatiche con le quali intendiamo celebrare l’originalità, l’efficacia e la fantasia che solo il genio popolare sa produrre!

Ah, Roma!

Terra di imperatori e artisti, gladiatori e tiranni, teatro di intrighi, leggende e gran mangiate di spaghetti alla carbonara. La gente arriva da ogni angolo della terra per scoprire l’atmosfera impagabile delle sue vie, dove si respira ancora oggi l’aria gloriosa dell’antichità. Ma nel brusio internazionale di tutte le lingue del mondo, una sola nota non passa inosservata, quella che rimbomba forte e chiara tanto in piazza Navona quanto alla Garbatella, sotto al Colosseo come all’EUR: «AHÓ!».

Chi c’è dietro

Carolina Venosi è la mente dietro Rome Is More e, ovviamente, è romana. Architetto con una virata profes­sionale verso il Digital Marketing, dopo due master e oltre cinque anni di esperienza nel settore ha lasciato tutto per dedicarsi al suo progetto.